Le Valanghe
I bollettini valanghe AINEVA - Guida all'interpretazione
Meteorologia alpina
Linee guida metodologiche per la perimetrazione delle
aree esposte al pericolo di valanghe
Modelli AINEVA per i rilievi
  
  
Linee guida metodologiche per la perimetrazione delle aree esposte al pericolo di valanghe 
  

Download file pdf del libretto "Linee guida metodologiche per la perimetrazione delle aree esposte al pericolo di valanghe" - 3,5 Mb

In questo rapporto sono esposti i risultati conclusivi di una convenzione di ricerca stipulata tra l'AINEVA e il Dipartimento di Ingegneria Idraulica e Ambientale dell'Università degli Studi di Pavia.
La collaborazione tra le due istituzioni ha avuto inizio nell'anno 2000, quando in AINEVA era in corso un approfondito confronto sul tema della pianificazione urbanistica del territorio esposto a valanghe sull'arco alpino italiano.
Due documenti: "Linee di indirizzo per la gestione del pericolo di valanghe nella pianificazione territoriale" e "Criteri per la perimetrazione e l'utilizzo delle aree soggette al pericolo di valanghe", hanno rappresentato i primi importanti risultati della ricerca. Tali documenti sono presentati nella Parte 1 del libro.
A questi due documenti di indirizzo normativo, che hanno definito le direttrici da seguire nelle diverse fasi ed alle diverse scale della pianificazione urbanistica e territoriale, è seguita la redazione delle "Linee guida metodologiche per la perimetrazione delle aree esposte al pericolo di valanghe" che sviluppano invece gli aspetti di natura tecnico-ingegneristica connessi con la stesura dei "Piani delle Zone Esposte alle Valanghe" (P.Z.E.V.). Con riferimento a tali aspetti, nella Parte 2 del volume sono delineate e sinteticamente descritte le differenti attività di studio che concorrono alla redazione dei P.Z.E.V, mentre nella Parte 3 sono fornite in maggior dettaglio indicazioni metodologiche relativamente all'esecuzione di tali attività di studio.
I criteri illustrati rappresentano una proposta di metodologia che l'AINEVA indica come un possibile riferimento per la gestione delle problematiche urbanistiche nelle aree interessate da fenomeni valanghivi. I diversi documenti esposti vanno quindi interpretati come un primo tentativo di elaborazione di un quadro di riferimento metodologico e normativo rivolto agli amministratori ed ai tecnici impegnati nel settore. I contenuti del documento sono pertanto suscettibili di modifiche, integrazioni e sviluppi in funzione di nuovi, auspicabili, contributi scientifici e dei contesti normativi e amministrativi in cui i criteri e le metodologie proposte potranno trovare applicazione.

La copia cartacea è distribuita gratuitamente e si ottiene inoltrando una richiesta scritta alla Segreteria dell'AINEVA in Trento, 38100, Vicolo dell'Adige 18, allegando euro 5,20 in francobolli per le spese di spedizione.